Dalla scuola di Maria Ciccotti

Ingrandisci

Franca Caprodossi ha continuato la nobile arte della tessitura a mano, ereditata da Maria Ciccotti, che iniziò questo lavoro nel 1942, imparando dalle tessitrici del luogo, riportando Pievebovigliana alle più antiche glorie della migliore tradizione tessile.

Il sitema di lavorazione è ancora quello più antico, che richiede l'impegno di una seconda tessitrice insieme a quella seduta al telaio, per sollevare le "spatelle", i fili del disegno già preparati nei "liccetti".

Ingrandisci
Ingrandisci

Lo scopo de "Il Telaio della Pieve" è di continuare la tradizione, dedicando tutto il tempo libero a quest'arte, con la pazienza di un'antica vestale, ripetendo identici gesti, gli stessi da secoli, con una dedizione ed una maestria che si rinnovano quotidianamente.

La produzione che esce da "Il Telaio della Pieve" è splendida. Le donne che affiancano la signora Franca la aiutano a realizzare preziose tovagliette, centri tavola ricchi di decori, grandi tovagliati, coperte di lana e di cotone, cuscini e tappeti di lana di pecora di colori naturali cardati a mano, tessuti per l'arredamento, freschi asciugamani in lino, in un tripudio di orditi e ricami con figurazioni vegetali ed animali.

Ingrandisci